Linkedin spiegato facile

Cosa può fare Linkedin per te-page-002Ho intrapreso una relazione nuova con Linkedin, il social network dedicato al mondo del lavoro.

Qualche tempo fa sono stata invitata a presentare Linkedin nella cornice del corso Social Media & Lavoro – come promuovere sé stessi online (organizzato da Marco Cobino dell’associazione di promozione sociale Asset). Il corso era rivolto a persone in cerca di occupazione e poco avvezze all’utilizzo dei social media.

Ho lavorato alla presentazione con in mente una domanda:

cosa può fare Linkedin per me, davvero?

Mi sono messa nei panni di una persona che non sa nulla di Linkedin ma che ne ha tanto sentito parlare. Sono andata su http://www.linkedin.com e ho iniziato da zero a costruire un profilo.

È stato lo stesso Linkedin a fornirmi le risposte che cercavo, invitandomi dopo pochi passi guidati, a segnalare il motivo che mi spingeva a essere lì:

Cosa può fare Linkedin per te-page-004

Che cosa ti interessa in particolare?

Cosa può fare Linkedin per te-page-005Costruire la mia rete professionale

Se su Facebook si hanno degli amici, su Linkedin ci sono i collegamenti. Linkedin ti connette con i contatti che individua attraverso la tua rubrica (associata all’indirizzo di posta con il quale ti registri) e con i tuoi amici di Facebook. Crea una vera e propria rete tra gli account e ti mostra quanti gradi di separazione intercorrono tra te e chiunque altro presente nel network.

La bellezza di tutto ciò sta nel fatto che, grazie a questa maglia elettronica, abbiamo la possibilità di visualizzare ponti che altrimenti non avremmo mai immaginato. Potrebbe capitarci di scoprire che il nostro vicino di casa è in contatto proprio con il responsabile delle risorse umane di quell’azienda che ci piace tanto e a cui vorremmo inviare la nostra candidatura.
Linkedin è costruito a partire dal concetto di rete, così importante nella ricerca di un impiego. Una rete fatta di persone, volti, relazioni, attività. Per questo il mio consiglio è quello di prendere spunto dai collegamenti interessanti e poi trasformarli in occasioni di scambio e relazione dal vivo: potreste fare una torta di mele e invitare il vostro vicino per un tè e quattro chiacchiere su quanto è piccolo il mondo…

 

Cosa può fare Linkedin per te-page-006Trovare un lavoro

Si trova un lavoro grazie a Linkedin?
Questo non lo so. Quello che so è che la parola trovare mi fa pensare a un esploratore che si mette in viaggio.

Certo, ci sono gli annunci e si fa un gran parlare di carriere, ma la questione è sempre la stessa: la ricerca di un lavoro è un’attività proattiva, bisogna andarsela a cercare.

Se sapremo andare in giro alla ricerca di ciò che ci interessa e ci piace, scoveremo opportunità interessanti, ma se restiamo in attesa che qualcuno ci offra un lavoro solo perché ha visto il nostro profilo…

Bé, i casi sono due: o il tuo mestiere è davvero molto ricercato e tu sei uno tra i pochi al mondo a saperlo fare; oppure c’è del marcio in Danimarca.
Prendi il tuo zaino e parti all’arrembaggio Indiana!

 

Cosa può fare Linkedin per te-page-007
Tenermi al corrente sul mio settore

Quando siamo alla ricerca di un nuovo impiego dedichiamo la maggior parte del tempo alla ricerca e non ci concediamo di frequentare attività connesse con il nostro mestiere.

Sarà per il senso di colpa che ci assale quando non stiamo inviando curricula, sarà che siamo pigri, ma la faccenda è che a bazzicare le persone che amano fare quello che amiamo fare anche noi:

  • restiamo aggiornati su quello che succede e impariamo cose nuove;
  • contribuiamo in maniera considerevole a creare quella rete di cui al punto 1.

Su Linkedin ci sono gruppi dedicati a qualsivoglia attività professionale. Luoghi virtuali in cui scoprire meeting, conferenze, workshop, organizzati nella nostra città a cui partecipare dal vivo.

Cosa può fare Linkedin per te-page-008

Restare in contatto con i miei collegamenti

Siamo più orientati verso altri mezzi quando si tratta di contattare qualcuno che già conosciamo. Però se ci siamo trovati bene con una persona avremo piacere di averla tra i nostri collegamenti Linkedin e poco a poco costruiremo il nostro personalissimo parco di professionisti.

Ciò significa che il nostro profilo online sarà come la cartolina della pizza a domicilio appesa al frigo quando arrivi a casa tardi e hai fame: un giorno una delle nostre conoscenze passa da quelle parti alla ricerca di un ……………… (il tuo mestiere qui) e ci vede, sorridenti dalla nostra foto profilo. Chi pensi che contatterà quella persona?

Nel prossimo post ti spiegherò come creare un profilo efficace e come far fruttare il tuo tempo quando accedi a Linkedin.

Vuoi imparare a usare il computer per crearti nuove opportunità professionali? Scrivimi :)

Annunci